Assange rifugiato in ambasciata, l'addio entro fine mese a 3,75
L'Ecuador è pronto ad avviare dei colloqui con la Gran Bretagna sul caso di Julian Assange - che da alcune settimane si è rifugiato nell'ambasciata del Paese sudamericano per evitare l'estradizione - ma prima sono necessarie delle rassicurazioni circa le minacce di un'irruzione da parte della polizia londinese. I bookmaker d'oltremanica offrono a 3,75 la possibilità che Assange lasci l'ambasciata entro il 1° settembre, ma hanno ulteriormente tagliato le quote - da 1,33 a 1,25 - sull'ipotesi opposta. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata