Armi chimiche in Siria, Obama avverte Assad: i bookie puntano sulla fine del regime
Il regime di Damasco avrebbe usato armi chimiche contro i civili: anche se le informazioni sono ancora da verificare, il presidente Usa Barack Obama ha evocato un eventuale intervento militare in Siria, dal momento che «l'uso di armi di distruzione di massa sulla popolazione civile oltrepassa un'altra linea nelle norme internazionali». I bookmaker, però, scommettono sulla tenuta del regime: la sigla Stan James offre a 4,00 la possibilità che Bashar Al Assad sia destituito entro il prossimo giugno, mentre l'ipotesi che resti in carica oltre il 1° luglio si gioca a 1,20. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata