Argentina, un morto durante scontri tra tifosi a La Plata

Buenos Aires (Argentina), 11 giu. (LaPresse) - E' di un morto, un ferito grave e tre poliziotti indagati, il bilancio dei violenti scontri di La Plata tra tifosi del Lanus e dell'Estudiantes, in Argentina. Il match valido per il 17° turno del 'Torneo Final' è stato sospeso con l'Estudiantes in vantaggio 2-0. Secondo quanto riferisce la stampa argentina, il 42enne tifoso del Lanus Santiago Javier Jerez, sprannominato 'el Zurdo', membro del sindacato dei campionisti, è stato colpito da un proiettile di gomma partito da un'arma delle forze dell'ordine. E' ricoverato in gravi condizioni un altro capo ultras del Lanus.

Per questi atti di violenza, il ministro per la sicurezza della provincia di Buenos Aires Ricardo Casal, ha chiesto la sospensione e l'arresto di tre agenti di polizia in attesa che venga accertato la loro responsabilità. Si tratta dei capitani Roberto Lezcano, Víctor Bacuco e del tenente Jorge López. Inoltre il ministro ha ordinato il sequestro di tutti i video delle immagini intorno al luogo dell'incidente per favorire lo svolgimento delle indagini. Per quanto riguarda i risultati del campionato, da segnalare nei match della notte la vittoria della capolista Newell's Old Boys per 5-0 contro l'Union Santa Fe, mentre San Lorenzo e Argentinos Jr hanno pareggiato 1-1. Dopo diciassette giornate il Newells comanda la classifica con 35 punti, tre in più del River Plate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata