Argentina, il San Lorenzo di Papa Francesco vince campionato. Dirigenti e giocatori in Vaticano

Buenos Aires (Argentina), 16 dic. (LaPresse) - Il San Lorenzo, la squadra per cui fa il tifo Papa Francesco, ha vinto il torneo 'Inicial' del campionato argentino grazie al pareggio per 0-0 ottenuto nell'ultima giornata contro il Velez Sarsfield ed il contemporaneo 2-2 delle altre rivali dirette Newell's Old Boys e Lanus. In questo modo il San Lorenzo ha chiuso con 33 punti in 19 gare precedendo di due lunghezze Lanus, Velez e Newell's Old Boys. Tutte e quattro le squadre erano ancora in corsa per il titolo prima dell'ultima giornata. L'eroe di giornata per il San Lorenzo è stato il portiere Sebastian Torrico autore di una parata decisia su Agustin Allione nell'ultimo minuto della sfida contro il Velez. Per il San Lorenzo si tratta del dodicesimo titolo nella sua storia.

I dirigenti e tre giocatori del San Lorenzo partiranno con un volo privato per Roma per portare in dono il trofeo Inicial vinto nella notte a Papa Francesco in occasione del suo 77° compleanno. Il Pontefice è infatti un tifoso e socio del club argentino. Secondo quanto riferisce il Clarin, in Vaticano si recheranno il presidente Matías Lammens, il vice Marcelo Tinelli, il manager Bernardo Romeo e i giocatori Mauro Cetto, Juan Mercier e Sebastian Torrico.

L'idea è nata subito dopo il trionfo di questa notte, a quel punto è partita una vera e propria lotta contro il tempo per ottenere il via libera dal Vaticano e trovare un aereo pronto a partire. Secondo fonti del San Lorenzo, il Papa ha accettato di buon grado di cambiare l'agenda dei suoi impegni, di ricevere la squadra e di festeggiare il compleanno con i neo campioni di Argentina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata