Ancora Emanuelson, Milan-Chelsea 1-0. Allegri: Bene così

Miami (Florida), 29 lug. (LaPresse) - Il nuovo Milan del dopo Ibrahimovic e Thiago Silva ha battuto in amichevole per 1-0 i campioni d'Europa del Chelsea. A Miami, in Florida, i rossoneri si sono imposti grazie ad un gol di Urby Emanuelson al 69'. La squadra di Allegri è apparsa seria, attenta, umile e determinata contro un Chelsea che schierava tutti i suoi big, da Cech a Terry, da Cole a Lampard, da Meireles a Ramires.

Partiti bene sia a inizio primo tempo che a inizio ripresa, i Blues hanno dovuto fare i conti con un Milan coriaceo e ben organizzato. I rossoneri hanno avuto, tra primo e secondo tempo, tre grandi occasioni: tutte e tre sul piede di Emanuelson e alla terza l'olandese ha fatto centro. In campo nell'ultima mezz'ora anche i nazionali reduci dall'Europeo, Abate, Nocerino e Montolivo. Amelia, Mesbah, Bonera ed El Shaarawy sono gli unici quattro milanisti in campo per tutti i 90 minuti.

"E' stato un buon test e i ragazzi si sono comportati bene. Abbiamo giocato bene sotto l'aspetto difensivo, molto ordinati e siamo stati anche bravi davanti, con diverse occasioni create". Così un soddisfatto Massimiliano Allegri al termine dell'amichevole vinta dal Milan contro il Chelsea campione d'Europa. "Bene anche aver finito senza infortuni e quindi possiamo dire che stiamo lavorando discretamente bene, in vista del campionato. In questa fase della preparazione, lavorando abbastanza, c'è sempre il pericolo di infortuni... meno ce ne sono e meglio è", ha aggiunto il tecnico rossonero.

Commentando la partita, Allegri ha dichiarato: "Siamo andati bene e siamo cresciuti. Nel primo tempo abbiamo sfiorato il gol, sbagliando a volte le scelte per l'ultimo passaggio. Non abbiamo rischiato molto, se non in mischia e abbiamo creato abbastanza. Sono soddisfatto". In evidenza ancora Emanuelson, autore del gol vittoria come contro lo Schalke. "Urby è in buona condizione come tanti altri giocatori. Queste sono partite che aiutano a far crescere l'autostima in un gruppo che deve progredire sotto questo aspetto. Constant ritengo abbia fatto abbastanza bene al suo debutto e sono contento", ha concluso Allegri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata