Ancelotti: Ronaldo rinnoverà con il Real Madrid, non parlo di Bale

Madrid (Spagna), 7 ago. (LaPresse) - "Non parlo di Bale perchè Villas-Boas si e' già arrabbiato e non voglio che un allenatore si irriti. Non ho detto niente di particolare e allora meglio se non parlo". Così Carlo Ancelotti svicola dalle domande sul possibile arrivo di Gareth Bale dal Tottenham. L'allenatore del Real Madrid ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della finale della Guinness Cup contro il Chelsea, negli Stati Uniti. Ancelotti ha invece garantito che "Cristiano Ronaldo rinnoverà il contratto con il Real Madrid". "Cristiano e il club siano tranquilli. Il giocatore vuole rinnovare, la società vuole fare altrettanto. Non penso ci siano problemi. Non so quando rinnoverà, è una questione tra Cristiano e il club. E' sicuro, però, che lo farà", ha aggiunto

Per Ancelotti quella con i Blues non sarà una partita come tutte le altre, visto che ha allenato la squadra inglese per due anni: "E' una partita speciale, ho passato due stagioni al Chelsea, ho sempre avuto un'ottimo rapporto con giocatori e tifosi. E' un match di preparazione, ma è importante perchè affrontiamo una squadra forte. Sara' un test utile per verificare le nostre condizioni dopo il lavoro svolto". Tornando a parlare di mercato, Ancelotti ha detto: "La nostra squadra è già forte e sono soddisfatto della rosa. Finora abbiamo lavorato bene, non abbiamo avuto problemi. Gli infortunati hanno fatto progressi, iniziamo la stagione nel modo giusto". Infine per il tecnico italiano "è difficile fare paragoni con il Madrid di Mourinho dello scorso anno, lavoriamo solo da pochi giorni. Bisogna aspettare la fine della stagione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata