Ancelotti risponde a Mourinho: Real Madrid lotta per la Liga, l'anno scorso no

Madrid (Spagna), 28 mar. (LaPresse) - "E' una sua opinione, penso che il Real Madrid in questa stagione stia lottando per la Liga, cosa di cui non è stato capace l'anno scorso". Il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti ha risposto così in conferenza stampa a José Mourinho, che ha punzecchiato le merengues dopo le due sconfitte con Barcellona e Siviglia. "Non so quanti punti serviranno, ma so che si deciderà all'ultima giornata il campionato - ha aggiunto l'allenatore di Reggiolo - Ma abbiamo speranza e lotteremo fino all'ultima partita". Alla vigilia della gara con il Rayo Vallecano, Ancelotti ha ammesso che "gioca molto bene, è un ottimo esempio di come le piccole squadre possono giocare un buon calcio - ha spiegato - Domani sarà difficile perché dobbiamo vincere. Non è un problema solo di risultati, ma di atteggiamento, dimostrare qualcosa".

Confermata la fiducia a Diego Lopez, nonostante l'ambiente chieda il ritorno di Casillas tra i pali. "E' una questione di cui abbiamo parlato, la situazione è molto chiara - ha sottolineato il tecnico del Real Madrid - Le cose possono cambiare se qualcuno avesse dei problemi, Diego sta facendo bene e domani gioca. E' qualcosa che viene discusso dal di fuori, non all'interno dello spogliatoio". Sarà della partita anceh Cristiano Ronaldo, nonostante il fastidio al ginocchio. "Ha un po' di dolore ma non pregiudica il suo impegno, domani sarà titolare - ha chiarito Ancelotti - Oggi si è allenato normalemente. Abbiamo pensato di farlo riposare però non ne ha bisogno, è un problema che sta gestendo bene, e se dovesse peggiorare riposerà. Siamo tranquilli".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata