Ancelotti nuovo tecnico del Bayern: Guardiola lascia a fine stagione
Lo spagnolo lascia dopo un ciclo vincente: per l'emiliano l'occasione in Germania. Felice Rummenigge: "Non vedo l'ora di lavorare con lui"

 Dopo tre stagioni si separano le strade del Bayern Monaco e di Pep Guardiola, che lascerà la panchina dei bavaresi a fine stagione. Lo ha annunciato alla Bild l'amministratore delegato del club tedesco Karl-Heinz Rummenigge. "Siamo grati a Guardiola per tutto quello che ha dato per la nostra società - ha dichiarato - Speriamo di celebrare altri successi nella stagione in corso". Al posto dell'allenatore spagnolo arriverà Carlo Ancelotti. "Non vediamo l'ora di lavorare insieme", ha aggiunto Rummenigge.

 

In una dichiarazione pubblicata sul sito ufficiale della Bundesliga il dirigente del Bayern ha aggiunto di essere convinto che "Pep e la squadra ora lavoreranno ancora più intensamente per realizzare le nostre ambizioni sportive, soprattutto ora che è stato confermato che lascerà il Bayern - ha evidenziato Rummenigge - Carlo Ancelotti ha avuto successo come allenatore dappertutto e ha vinto tre volte la Champions League. E' una persona calma, equilibrata, che sa come lavorare con le stelle e pratica un calcio ricco e vario. Questo è quello che stavamo cercando, ed è quello che abbiamo trovato". Guardiola è arrivato a Monaco nell'estate del 2013 con un contratto triennale subentrando a Jupp Heynckes, vincendo al termine della prima stagione campionato e coppa di Germania, oltre che Supercoppa Europea e Mondiale per club. In Champins League è arrivata invece un'eliminazione in semifinale. Nell'ultima stagione i bavaresi, dominatori in Bundesliga, in Europa si sono fermati ancora una volta in semifinale, questa volta fermati dal Barcellona.
 

"E' un onore per me fare parte dalla prossima stagione di questo grande club", ha dichiarato Ancelotti, che ha firmato un contratto triennale, attraverso il proprio profilo Twitter. "Quando ho saputo dell'interesse del club, non ho voluto prendere in considerazione nessun'altra proposta - ha aggiunto l'allenatore emiliano - Auguro al Bayern Monaco e all'amico Guardiola tutto il meglio per il prosieguo della stagioen. Auguro a tutti i tifosi del Bayern e a tutti gli sportivi tedeschi un sereno Natale e un felice anno nuovo", ha concluso Ancelotti.

 

Fonte Reuters-Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata