Amichevoli, rivincita Argentina: Germania travolta 4-2. Inghilterra doma Norvegia

Dusseldorf (Germania) - Nella serata che doveva celebrare la Germania campione del Mondo e tre dei suoi veterani che dicono addio alla Nazionale, l'orgoglio dell'Argentina rovina la festa. L'Albiceleste, sconfitta nella finale dei Mondiali al Maracanà, si prende la rivincita e travolge 4-2 i ragazzi di Loew a Dusseldorf. Prima del fischio di inizio il saluto del pubblico a capitan Lahm, Klose e Mertesacker che lasciano la nazionale. Poi la partita è un monologo della nuova argentina del Tata Martino.

Troppe assenze nella squadra tedesca, che lascia in panchina i vari Muller e Goetze, con Neuer in campo per solo un tempo. Protagonista assoluto è Angel Di Maria, il neo acquisto del Manchester Utd serve entrambi gli assist dei primi due gol di Aguero al 20' e dell'ex romanista Lamela al 40'. In avvio di ripresa, ancora Di Maria serve all'ex napoletano Federico Fernandez la palla del 3-0. La nuova stella del Manchester completa la sua grande serata con il sigillo personale del 4-0 al 50'. La Germania però non ci sta a farsi umiliare davanti ai propri tifosi e accorcia le distanze al 52' con Schurrle e al 78' con Goetze.

Wayne Rooney festeggia nel migliore dei modi la nuova fascia di capitano dell'Inghilterra. L'attaccante del Manchester United realizza infatti il rigore al 60' con cui la nazionale di Roy Hodgson ha superato per 1-0 la Norvegia a Wembley. Vittoria sofferta per gli inglesi contro una formazione nordica ben messa in campo e ostica da affrontare, indicazioni importanti arriveranno in tal senso al neo ct dell'Italia Antonio Conte. La Norvegia è infatti la prima avversaria dell'Italia nelle qualificazioni a Euro 2009, appuntamento il 9 settembre ad Oslo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata