Amarezza Tamberi: Vedere vincere oro con 2.38 un po' mi tocca
L'azzurro non ha preso parte ai Giochi a causa di un infortunio alla caviglia

"Vedere Drouin vincere il titolo olimpico con 2.38 un po' mi tocca...". E' l'amaro commento, affidato ai microfoni di Raisport, di Gianmarco Tamberi dopo la finale del salto in alto ai Giochi di Rio, vinta dal canadese. L'azzurro, reduce da una grande stagione, non ha preso parte, causa l'infortunio alla caviglia rimediato a luglio, alle Olimpiadi brasiliane dove sarebbe stato la grande speranza dell'Italia per il podio. Al meeting di Monaco Tamberi aveva migliorato il record italiano saltando 2.39.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata