Gazzetta Awards, Bebe Vio: "A Tokyo per migliorarmi"

Così la campionessa paralimpica azzurra: "Non si parla di medaglie perché porta male"

"Alle Olimpiadi vogliamo divertirci tanto e non si parla di medaglie perché porta male". Così la campionessa paralimpica Bebe Vio ai Gazzetta Awards 2019 ha parlato dell'avvicinamento ai Giochi di Tokyo . Bebe ha spiegato anche il funzionamento del progetto “Fly2Tokyo”: "Lo scopo è quello di portare 10 ragazzi amputati a fare la Paralimpiade di Tokyo, la scommessa è quella di arrivarci almeno in 5", ha spiegato la campionessa azzurra.