Formula 3, il terribile incidente di Sophia Floersch: volo a oltre 200 km/h

Ha rischiato di trasformarsi in tragedia il terribile incidente che ha visto protagonista Sophia Floersch nella gara di Formula 3 a Macao. All'altezza della curva Lisboa, la 17enne tedesca ha perso il controllo ed è volata a oltre 200 km/h contro le barriere di protezione. La giovane pilota del team Van Amersfroot Racing è cosciente ed è stata portata in ospedale. Con lei anche due fotografi, un commissario e un altro pilota rimasti feriti nell'incidente. Per la cronaca, la gara ha visto il successo del vicecampione europeo Daniel Ticktum, quinto il campione in carica Mick Schumacher (figlio di Michael, sette volte re della F1). In base alle prime informazioni rese note dagli organizzatori, in seguito all'incidente la 17enne Flörsch avrebbe riportato una frattura della colonna vertebrale. Paurose le immagini dello scontro, che stanno facendo già il giro del Mondo, in cui si vede l'auto della pilota tedesca colpira un'altra macchina per poi impennarsi e volare letteralmente prima contro le reti di protezioni e successivamente contro un gabbiotto al cui interno erano presenti i fotografi. L'altro pilota ferito è il giapponese Sho Tsuboi.  "Volevo dire a tutti che sto bene e che sarà operata domani mattina". Così Sophia Floersch, la 17enne pilota tedesca protagonista di un pauroso incidente in F3 a Macao, ha voluto rassicurare tutti sulle sue condizioni attraverso un post su Twitter. In base alle prime indicazioni degli organizzatori, Flörsch ha riportato una frattura alla spina dorsale ma è cosciente e le sue condizioni sono ritenute stabili.