Alonso: A Singapore sarebbe bello centrare il tris

Maranello (Modena), 21 set. (LaPresse) - "Singapore è un appuntamento speciale per me. E' una delle corse che mi piacciono di più per l'atmosfera che si vive e per le caratteristiche del circuito". Fernando Alonso si proietta al prossimo impegno del mondiale di Formula 1, parlando delle sensazioni provate in vista della gara sul circuito asiatico. "E' vero che ci sono molte cose in comune con Monaco - scrive lo spagnolo della Ferrari sul suo consueto 'diario' nel sito del Cavallino - ma il fatto di correre di notte e la lunghezza maggiore del tracciato rispetto a quello del Principato rendono questo Gran Premio un unicum. Sono sempre riuscito a salire sul podio nelle tre precedenti edizioni e il mio obiettivo è quello di fare poker. Certo, azzeccare il tris di successi dopo quelli del 2008 e dello scorso anno - continua Alonso - sarebbe fantastico ma so che sarà molto dura. E' vero che a Monaco siamo andati vicinissimi alla vittoria - senza la bandiera rossa nel finale credo che avrei avuto un'ottima chance di passare Sebastian - ma è altrettanto vero che non è detto che le cose vadano nello stesso modo". L'unica certezza, aggiunge Alonso, "è che ce la metteremo tutta: credo che abbiamo la possibilità di far bene, a patto di tirare fuori il massimo, sotto tutti i punti di vista: gomme, assetto, motore, lavoro di squadra, tutto deve rendere al 100%".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata