Allegri pronto per il Real: Juventus deve crederci e fare grande gara

Madrid (Spagna), 12 mag. (LaPresse) - "La partita più importante della mia carriera? E' normale che sia una partita importante, non capita tutti gli anni di giocarla. Ci siamo e dobbiamo credere di poter arrivare a Berlino". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, presenta la semifinale di ritorno di Champions League di domani sera al Bernabeu. Il Real, precisa il tecnico bianconero ai microfoni di Sky Sport, "non è in crisi, ha grandi giocatori e tecnica, in casa crea più che in trasferta. Dovremo fare una grande partita sotto il punto di vista della tecnica e dell'atteggiamento offensivo, interpretarla nel migliore dei modi. Servirà serenità, la squadra ha qualità e le ha dimostrate. Siamo qui per giocarci questi 95 minuti sperando che saranno belli". Sulle condizioni di Pogba: "Sta bene, ha fatto 60 minuti buoni (contro il Cagliari, ndr). Ha lavorato bene in fase recupero, lo staff è stato bravo. Ci sono possibilità che giochi dall'inizio, dobbiamo decidere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata