Allegri: Ottimo Milan. Petkovic: Volevo giocarmela alla pari

Milano, 2 mar. (LaPresse) - "Un'ottima prestazione della squadra, anche in undici contro undici i ragazzi avevano avuto delle situazioni favorevoli. Importante non aver preso gol in casa, anche se c'è da migliorare ancora nella gestione della palla". Così Massimiliano Allegri commenta ai microfoni di Sky Sport la vittoria del Milan ai danni della Lazio.

"Penso che i ragazzi stanno meritando il terzo posto - prosegue il tecnico rossonero - ma la strada è ancora lunga. Stiamo giocando abbastanza bene, a volte siamo troppo ingenui in certi momenti della partita come nel derby di domenica scorsa. Cercheremo di lottare per il terzo posto, era importante vincere e anche con uno scarto superiore all'andata perchè così la Lazio se vuole superarci deve fare un punto più di noi".

Allegri calma i facili entusiasmi e frena su un possibile inserimento del Milan anche per il secondo o addirittura primo posto. "Pensiamo solo al terzo posto, ora andiamo a Genova e dovremo essre pronti. Sono contento per Zaccardo che ha esordito, Pazzini speriamo che continui a far gol fino alla fine dell'anno. Siamo una squadra che fa dell'intensità e delle giocate tecniche la sua forza, speriamo di tenere questa condizione fino alla fine", conclude Allegri.

"Mi sarebbe piaciuto giocare questa gara alla pari. Tutti gli episodi sono andati a favore del Milan, complimenti comunque a loro per un ottimo gioco e un ottimo momento. Oggi facevamo fatica anche 11 contro 11", è invece l'amaro commento dell'allenatore della Lazio Vladimir Petkovic.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata