Allegri: Milan con 3 punte contro Arsenal. Ibra da Pallone d'oro

Milano, 5 mar. (LaPresse) - "Domani potrebbe essere una partita facile sulla carta dopo quella di andata ma non è così perchè gli inglesi giocano sempre fino alla fine. Ci vorrà molta attenzione. Abbiamo grandi possibilità di passare ai quarti ma bisognerà fare di tutto per giocare una gara che ci permetta di raggiungerli", parole del tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, alla vigilia della sfida di ritorno di Champions League sul campo dell'Arsenal.

L'allenatore livornese ha tessuto le lodi di Zlatan Ibrahimovic: "Gli auguro di vincere il Pallone d'oro, anche se dipenderà molto dai risultati che otterremo quest'anno - ha spiegato - insieme a Messi e Cristiano Ronaldo, loro tre sono in questo momento i giocatori più forti al mondo". Per quello che riguarda la formazione Allegri ha specificato che: "Emanuelson sta abbastanza bene, Antonini lo valuteremo questa mattina. Aquilani dovrebbe essere a disposizione per la panchina".

"La formazione? Ho tre giocatori disponibili a centrocampo con Aquilani appena rientrato e che sarà in panchina, per cui credo giocheremo con le tre punte". Giunto a Londra, Allegri annuncia poi la formazione che scenderà in campo domani. Contro i Gunners, quindi, giocheranno Robinho alle spalle di Ibrahimovic ed El Shaarawy.

"La Champions in due anni? La squadra è in fase di costruzione, domani possiamo raggiungere i quarti e vedremo poi cosa succede. In Europa - prosegue il tecnico rossonero - possiamo far bene anche quest'anno, ma ci vuole anche un pizzico di fortuna". Infine Allegri parla della partita di domani: "Dobbiamo giocare come all'andata, la prima ora di gioco sarà fondamentale. Non credo a cali di tensione, sbagliare sarebbe da folli e penso che questa squadra a livello mentale è pronta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata