Allegri: Inter favorita, restare in scia per poi tentare sorpasso

Torino, 15 dic. (LaPresse) - "La squadra sta attraversando un buon periodo, andiamo in discesa verso il finale di stagione e da gennaio in poi ci si dovrà far trovare nelle migliori condizioni". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso della conferenza stampa alla vigilia del derby di Coppa Italia contro il Torino. Inevitabile tornare sulla rimonta scudetto dopo il successo contro la Fiorentina. "L'Inter in questo momento è la favorita, hanno numeri impressionanti ma ora pensiamo alla partita di domani contro il Torino perché sarebbe un traguardo importante vincere per due anni di fila la Coppa Italia. Sarà un derby complicato, loro tengono molto alla partita e dovremo essere molto bravi. Poi penseremo al Carpi, dove saremo comunque obbligati a vincere", aggiunge il tecnico bianconero.

Capitolo Champions e il sorteggio contro il Bayern Monaco. "In Champions può capitare chiunque, arrivare agli ottavi era comunque importante. Vediamo positivo, se dovessimo passare con il Bayern avremo poi la possibilità di avere un cammino agevolato con l'autostima che potrebbe crescere. La vittoria di Dortmund l'anno scorso diede il via a una grande stagione. In Champions è così - spiega Allegri - ma per noi sarà un momento in cui dovremo essere pronti fisicamente e mentalmente. Ora pensiamo al campionato, ci sono ancora molte partite e dobbiamo restare concentrati per restare attaccati al treno della vetta per cercare poi nel finale di acchiappare chi ci sta davanti nella cronometro". Infine Allegri replica a Bonucci che ha chiesto più 'severità'. "Ognuno ha i suoi metodi, un conto è essere autoritario e un conto avere autorevolezza", conclude il tecnico bianconero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata