Allegri: Era importante vincere, complimenti alla squadra

Milano, 28 set. (LaPresse) - "Era importante vincere, venivamo da tre partite in cui avevamo fatto due punti, oggi non abbiamo preso gol, non abbiamo subito se non con qualche tiro da fuori che potevamo evitare. Bisogna fare i complimenti ai ragazzi, in un momento di difficoltà numerica e stanchezza siamo riusciti a stare in campo facendo un'ottima partita". Così il tecnico del Milan Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport ha commentato il successo ottenuto sulla Sampdoria. "La squadra dopo un primo tempo in cui ha sbagliato diversi ultimi passaggi e scelte nella ripresa ha iniziato bene - ha ammesso l'allenatore toscano - ha avuto la palla del raddoppio, poi ha difeso con ordine e avuto qualche occasione per raddoppiare". A chi gli chiede cosa abbia detto nell'intervallo alla sua squadra per cambiare rotta nella ripresa, Allegri svela che "in questo momento bisogna solo rasserenare i ragazzi, bisognava trovare una vittoria che meritavamo - ha detto - Siamo rimasti in campo molto ordinati cercando di togliere spazi e subire il meno possibile".

Matchwinner della serata Valter Birsa. "E' un buon giocatore, ha una buona tecnica e ha fatto buone cose con Bologna e Napoli - ha sottolineato Allegri - poi è normale che quando la squadra perde vengono presi di mira certi giocatori come lui che è arrivato all'ultimo momento dal Genoa. Lui è un buon giocatore e può stare bene nel Milan". Poi una battuta sui prossimi impegni. "Cerchiamo di confermarci martedì (Ajax, ndr) e poi ci confermeremo nella sfida con la Juventus - ha aggiunto l'allenatore del Milan - La curva è sempre stata esemplare, gli sfottò ci sono sempre stati e ci saranno sempre. In Italia stiamo migliorando sotto questo punto di vista, più andremo avanti più ci sarà rispetto all'interno dello stadio", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata