Allegri: Derby da aggredire, giocano Rugani e Neto

Torino, 15 dic. (LaPresse) - "E' un derby che va preso e aggredito, contro una squadra che ti fa giocare male e che non ti aggredisce. Bisognerà essere molto bravi". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso della conferenza stampa alla vigilia del derby di Coppa Italia contro il Torino. Il tecnico bianconero ha annunciato che sicuramente "domani giocano Neto e Rugani. Vedrò chi far giocare fra Bonucci, Barzagli e Chiellini e di conseguenza vedremo la formazione".

Sempre per quanto riguarda la formazione, possibili novità a centrocampo. "Marchisio più gioca e più entra in condizione. Hernanes è pienamente recuperato, vediamo domani se sarà a disposizione o se fargli fare un lavoro supplementare per domenica a Carpi. Lemina ieri è stato a Barcellona per i soliti problemi ai tendini rotulei, mentre Pereyra lo vedremo l'anno nuovo. Asamoah ha il solito problema al ginocchio dopo ogni partita, andare a forzare creerebbe un danno e va gestito. Con la Lazio ha fatto una bella partita, ma era tanto che non giocava". Turnover previsto anche in attacco: "Domani potrebbe riposare Dybala, che è comunque a disposizione. Giocheranno due fra Mandzukic, Zaza e Morata. Cuadrado ha fatto bene come tutta la squadra (contro la Fiorentina), se domani sarà della partita farà bene. Se non ci sarà, sarà un cambio importante a gara in corso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata