Allegri: Coppa Italia è un obiettivo per la Juventus
Contro la Lazio l'allenatore juventino schiererà "la miglior formazione possibile"

"La Coppa Italia è un obiettivo per la Juventus, giocare partite secche fuori casa può essere uno svantaggio, poi però quando arrivi in semifinale e in finale la Coppa Italia ha un valore importante come è stato l'anno scorso e come deve essere quest'anno". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia del quarto di finale di Coppa Italia con la Lazio. "A fine anno vincere un trofeo non è mai semplice - ha aggiunto - Bisogna sempre portare a casa qualcosa".

 

Ho fiducia in tutta la rosa che ho a disposizione, domani scenderà in campo la miglior formazione possibile". Così il tecnico della Juventus Allegri. "Non parlerei di turnover, la rosa è molto equilibrata sotto l'aspetto tecnico - ha proseguito l'allenatore bianconero - In questo momento stanno discretamente bene tutti, a Roma scenderà in campo una formazione importante con l'obiettivo di passare il turno". Sulle scelte di formazione l'allenatore toscano non si è sbilanciato molto. "La presenza di Hernanes esclude quella di Marchisio - si è limitato a dire Allegri - Uno tra Bonucci e Chiellini potrebbe riposare? Valuterò oggi dopo l'allenamento". Dubbi anche in attacco. "Mandzukic è in buona condizione, Dybala sta bene anche se ha giocato molto - ha ammesso - per quanto riguarda Zaza meriterebbe di giocare, i numeri parlano dalla sua". Una battuta a parte per Morata, ancora alla ricerca del gol per sbloccarsi. "Può e deve fare di più ma non deve farsi ossessionare - ha sottolineato - Ha qualità importanti e non le ha perse, serve poco per ripartire di nuovo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata