Allegri: Balotelli salta Lazio. El Shaarawy convocato

Milano, 1 mar. (LaPresse) - Mario Balotelli salta la supersfida contro la Lazio. L'allenatore del Milan Massimiliano Allegri in conferenza stampa spiega che "Balotelli al 99,9% non ci sarà - queste le parole del tecnico - perché il trauma contusivo importante sulla tibia con ematoma gli ha impedito di allenarsi per tutta la settimana". "El Shaarawy? Lo valuterò oggi. Se non ci sarà lui, ci sarà Robinho che si è allenato bene e sta molto bene", chiarisce ancora. Poi dopo la rifinitura il responso, Supermario non convocato, il Faraone sì.

"Domani sarà una differente, difficile. La Lazio ha grandi individualità, ha una buona difesa. Credo che non sarà una partita spettacolare, spero di sbagliarmi. Domani sera dobbiamo fare di tutto per vincere, ma con la posizione che abbiamo in classifica e il numero di giornate che mancano alla fine, abbiamo a disposizione due risultati su tre", analizza Allegri. Il tecnico rossonero chiama a raccolta i tifosi: "L'appoggio del pubblico sarà importante, per quello che ha fatto la squadra penso che i ragazzi meritino una bella cornice", spiega Allegri, che aggiunge: "Siamo in un momento cruciale della stagione, il sostegno dei tifosi è importante".

Allegri invita i suoi giocatori a non proiettarsi già al ritorno di Champions contro i blaugrana, in programma il 12 marzo, per concentrarsi sulle sfide di campionato, a partire da quella di domani sera contro i biancocelesti che li precedono di due lunghezze in classifica. "E' inutile - dice - avere in testa il Barcellona, dovremo iniziare a pensarci dopo la sfida con il Genoa. Con la Lazio è una partita importantissima ma non decisiva per il risultato finale". "Contro l'Inter meritavamo di vincere e non ci siamo riusciti", spiega il tecnico rossonero, rievocando il pareggio nel derby. "I punti che faremo domani - aggiunge - aumenterebbero le possibilità di arrivare terzi, ma non ci darebbero la certezza". Davanti a chi gli chiede se il Milan possa aspirare a qualcosa di più del terzo posto, Allegri ostenta basso profilo. "Al secondo posto non bisogna pensare ora, i ragazzi in questi ultimi mesi hanno fatto qualcosa di importante, ma devono dare continuità al risultato. Nel corso della stagione arrivano partite in cui è necessario vincere. Vedremo dove saremo - spiega il tecnico rossonero - dopo la sfida con la Lazio".

Non c'è Mario Balotelli tra i convocati di Massimiliano Allegri per la sfida di campionato in programma domani sera tra Milan e Lazio a San Siro. Come annunciato dallo stesso tecnico in conferenza stampa, il centravanti non si è allenato a causa di una contusione alla gamba che di fatto lo ha tenuto fuori tutta la settimana. Anche Antonini, Bojan e Constant non si sono allenati insieme ai compagni mentre erano regolarmente in gruppo Flamini, Robinho, Montolivo, Niang e Pazzini. Questo l'elenco dei convocati: Abbiati, Amelia, Gabriel, Abate, De Sciglio, Salamon, Yepes, Zaccardo, Zapata, Ambrosini, Boateng, Flamini, Montolivo, Muntari, Nocerino, Traorè, El Shaarawy, Niang, Pazzini, Robinho.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata