Alessandro Moggi: Calaiò al Napoli? Trattativa più lunga del previsto

Napoli, 7 gen. (LaPresse) - "Calaiò al Napoli? La trattativa è un po' più lunga del previsto poiché il Siena prima di privarsi di un calciatore del genere vuole che ci sia l'adeguata contropartita economica. Come tutte le trattative, richiede un po' di tempo e anche qualche chiacchiera in più". A Radio Crc nella trasmissione 'Si gonfia la rete' è intervenuto Alessandro Moggi, procuratore tra gli altri di Emanuele Calaiò. "Oggi, il giorno di Calaiò a Napoli? Non lo so - aggiunge l'agente - il mercato ci riserva tante sorprese ma non credo sia oggi il giorno giusto. Diciamo che se ne parla, la società azzurra vuole trattare il giocatore perché è uno di quelli che può fare al caso del Napoli per completare la rosa ed essere di supporto, nei casi in cui venisse chiamato in causa. Essere alle spalle di Cavani può essere un vantaggio perché Calaiò non può che migliorare in azzurro". Parlando della trattativa, Moggi Jr conclude: "Ovviamente, noi ci auguriamo che vada in porto. Siamo in attesa di conoscere novità a riguardo. Calaiò ha dimostrato di essere attaccato alla maglia del Napoli. Poi, la volontà del ragazzo è quella di vestire nuovamente la maglia azzurra e di confrontarsi con un calcio più ambizioso rispetto alla dimensione che si vive a Siena. In una trattativa è necessario che tutte e tre le parti si mettano d'accordo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata