Agnelli: Con 2-3 interventi calcio italiano può tornare a vertici
Il presidente della Juventus: "Bisogna utilizzare la passione che abbiamo per questo sport e ottimizzarla"

"Il calcio italiano è ancora fra i migliori, i tifosi ci sono. Bastano 2-3 interventi e possiamo tornare ad essere il numero 1 al mondo. La dimensione potenziale è enorme, non credo resti che utilizzare la passione che abbiamo per questo sport e cercare di ottimizzarla". Così Andrea Agnelli, presidente della Juventus, nel corso della conferenza stampa al termine dell'assemblea degli azionisti. "In linea di massima scontiamo un paio di cicli, nel 2005/2006 i fatturati erano simili fra squadre italiane e spagnole. Poi in Italia è successo quello che è successo e ci siamo fermati. Per i prossimi 2-3 anni continueremo a crescere sempre scontando quei 5-6 anni, dopodiché sarà determinante un intervento della Serie A e vedere cosa accadrà a livello europeo", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata