Agnelli: Annata incredibile. Del Piero ad inaugurazione mostra

Torino, 14 mag. (LaPresse) - "E' dal luglio del '23 che la nostra famiglia è legata alla Juventus. La cosa più bella è che ha vinto prima di noi e continuerà a vincere anche dopo". Lo ha detto Andrea Agnelli a margine della presentazione della mostra 'I lunedì si parlava di calcio' allo Juventus Museum. "In 90 anni abbiamo vinto 30 scudetti, uno ogni 3 anni - ha aggiunto il presidente bianconero - una media impressionante". "Questa è stata un'annata incredibile, straordinaria con il secondo scudetto di fila con Conte in panchina. Grazie ai dg Marotta e Mazzia, un grande applauso ad Antonio Conte e al suo staff e a tutta la squadra", ha detto ancora Agnelli. "Io penso sempre che il trionfo più bello è quello che deve venire. Nessuna Juve ha mai vinto tre scudetti di fila, se non - ha proseguito - quella del quinquennio. La nostra ambizione è quella di vincere ancora".

"Ringrazio Andrea Agnelli, che ci ha fatto un bellissimo regalo, premessa per un bellissimo futuro che dobbiamo gustarci insieme". Così John Elkann, parlando a margine della presentazione. "Questa è una bellissima mostra - ha aggiunto - che sottolinea il rapporto della nostra famiglia con la Juventus".

E c'è anche Alessandro Del Piero alla presentazione della mostra 'I lunedì si parlava di calcio' Agnelli-Juventus: 90 anni di passione. In elegante abito gessato l'ex capitano è arrivato allo Juventus museum pochi minuti dopo l'arrivo della squadra al completo.

"Ci fosse la certezza di poter vincere sarebbe un grande risultato. Non ho mai vinto tre scudetti consecutivi". Così Gianluigi Buffon, a margine della presentazione della mostra. Nel commentare le parole del presidente Andrea Agnelli, il capitano bianconero ha detto: "E' importante dare valore anche alla Coppa Italia che non ho mai vinto e sarebbe la decima. Poi c'è quel sogno che inseguiamo da 15/16 anni (la Champions, ndr) e che per realizzare c'è bisogno di bravura e anche un pizzico di buona sorte. Perchè a certi livelli c'e tanto equilibrio che i dettagli fanno la differenza". Parlando del futuro di Conte, infine, Buffon ha detto: "Sia noi che tutti gli juventini sanno quanto il mister tenga ai nostri colori. C'è un rapporto consolidato con il presidente, un segnale importante. Quello che conta è la volontà di proseguire un lavoro insieme e mi pare ci sia la volontà da parte di tutti. Se poi ha aggiunto - non lo si vuole capire...".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata