Agente Van Ginkel avverte Milan: Troppa panchina, non erano questi gli accordi

Milano, 5 nov. (LaPresse) - L'agente di Marco Van Ginkel, uno dei nuovi volti del Milan, avverte il club rossonero: il 21enne olandese, arrivato in prestito dal Chelsea, potrebbe dare l'addio prima della fine della stagione. "Gli inizi al Milan sono stati buoni. Marco ha iniziato la stagione in panchina nell'attesa si abituasse alla nuova squadra e al nuovo paese", ha detto a Fox Sports il procuratore Karel Jansen. "Ma anche dopo aver recuperato dall'infortunio gli è stato dato poco tempo in campo. Non siamo soddisfatti, questo va contro ogni logica", continua. "Abbiamo messo in chiaro che non era questa l'intenzione quando è arrivato in prestito. Marco non aveva bisogno di andare in Italia e non fare nulla. Questo trattamento sarebbe comprensibile se non fosse un buon giocatore". Van Ginkel ha solo fatto un'apparizione in campionato ed è restato in panchina in sei occasioni. "Il Chelsea non ha staccato la spina, ma potrebbe farlo se la situazione attuale continuasse", avverte Jansen.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata