Agente Gascoigne lancia l'allarme: L'alcol lo sta uccidendo

Londra (Regno Unito), 3 feb. (LaPresse/AP) - Paul Gascoigne di nuovo alle prese con gravi problemi di alcol. Il manager dell'ex centrocampista dell'Inghilterra in una intervista alla BBC ha spiegato come 'Gazza' ha assoluto e urgente bisogno di cure mediche perchè altrimenti richia la vita. Gascoigne, che prima di Natale era stato in Italia ospite della Lazio, soffre di problemi mentali dovuti all'abuso di alcol ormai da diverso tempo, da quando nel 2005 ha lasciato il calcio giocato.

Nonostante negli ultimi anni sia stato più volte in cura, l'agente Terry Baker ha dichiarato che il 45enne ex centrocampista britannico ha ricominciato a bere e "la sua vita è in pericolo perché è un alcolizzato". L'ultimo episodio di una esistenza travagliata, il malore accusato durante un evento pubblico giovedì scorso. "Ha immediatamente bisogno di aiuto... ma forse nessuno lo può salvare. Non lo so", ha dichiarato sconsolato Baker alla tv inglese. Nel corso della sua carriera, Gascoigne ha giocato 57 partite con la maglia dell'Inghilterra, segnando 10 gol. Ha giocato con Newcastle, Tottenham, Lazio, Rangers Glasgow e Middlesbrough prima di chiudere la carriera a causa di continui infortuni e problemi fuori dal campo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata