Abete: Polemiche Milan-Juve? Fanno parte del contesto

Roma, 20 feb. (LaPresse) - Le polemiche "fanno parte dell'accompagnamento della partita, l'importante è che sia bella e che vada tutto bene". Il presidente della Figc Giancarlo Abete smorza le polemiche arbitrali che accompagnano il big match in programma sabato tra Milan e Juventus. "Che si parli dell'arbitro non è una novità", ha spiegato ai microfoni de 'La Politica nel pallone' su Gr Parlamento.

Riguardo lo sfogo di Antonio Conte dopo la partita con il Parma, Abete commenta: "Parole forti anche se fa parte del calcio rappresentare situazioni che si ritengono meritevoli di attenzione". Secondo il numero uno federale, però, non è possibile asssegnare ad alcuni club "solo arbitri internazionali", in merito alla richiesta della Juventus di riservare alle partite di cartello direttori di gara di maggior esperienza.

Il sistema di rotazione impostato da Nicchi e Braschi, spiega Abete, "coinvolge tutti i club mettendoli nella stessa situazione". E sul riferimento a Calciopoli: "Non mi ha dato fastidio, mi evoca solo tristezza, ma ormai sono abituato e mi rimane un ricordo tranquillo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata