"Schumacher è cosciente", lo riferiscono fonti dell'ospedale di Parigi  Georges-Pompidou
"Schumacher è cosciente", lo riferiscono fonti dell'ospedale di Parigi Georges-Pompidou

Il quotidiano francese Le Parisien riporta un'indiscrezione che arriva dallo staff della struttura

Michael Schumacher sarà dimesso oggi dall'ospedale Georges-Pompidou di Parigi, dove lunedì è stato ricoverato sotto falso nome e sottoposto a un trattamento top secret che consisterebbe in una serie di trasfusioni di cellule staminali. Lo scrive 'Le Parisien', aggiungendo che ieri l'amico Jean Todt, con cui Schumi ha condiviso i tanti successi in Ferrari, ha fatto visita al sette volte campione del mondo di Formula 1. Un incontro durato circa 45 minuti.

Sul ricovero e sulle condizioni di Schumacher, ovviamente, vige il massimo del riserbo e nessuna conferma è arrivata dallo staff dell'ospedale. Ma una fonte che lavora nell'unità dove è stato ricoverato l'ex pilota tedesco ha assicurato al quotidiano francese che Schumacher "è cosciente". Il trattamento cui è stato sottoposto l'ex pilota è stato supervisionato dal professor Philippe Menasché, cardiochirurgo 69enne che nel 2014 è diventato il primo al mondo a eseguire un trapianto di cellule cardiache embrionali su un paziente un una insufficienza cardiaca. Schumi era arrivato lunedì pomeriggio a bordo di un'ambulanza, ovviamente protetto dalla massima segretezza, per essere ricoverato nel dipartimento di chirurgia cardiovascolare dell'istituto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata