'No' a Sharapova. Wta critica Roland Garros: Non c'era motivo
La russa è da poco rientrata nel circuito dopo aver scontato una squalifica di 15 mesi per positività al meldonium

La Wta ha criticato la scelta degli organizzatori del Roland Garros di non concedere una wild card a Maria Sharapova, da poco rientrata nel circuito dopo aver scontato una squalifica di 15 mesi per positività al meldonium. "Non concordiamo sulle fondamenta della decisione della Federtennis francese - si legge in una nota a firma del Ceo della Wta Steve Simon - Ha rispettato lo stop imposto dal Tas. Non c'è alcun motivo per penalizzare qualsiasi giocatori oltre le sanzioni già previste".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata