Tra i tanti primati realizzati dai campionati multisport in programma dall'11 al 21 agosto in Germania prima ancora di prendere il via c'è anche quello relativo alle ore di trasmissione in diretta che verranno diffuse nei dieci giorni di gare

Una copertura tv da record. Tra i tanti primati realizzati dai campionati Europei multisport in programma dall’11 al 21 agosto a Monaco prima ancora di prendere il via c’è anche quello relativo alle ore di programmazione live che verranno diffuse nei dieci giorni di gare. Sarammo 3.500, 500 in più rispetto all’edizione precedente di Glasgow/Berlino 2018. Almeno 40 i membri dell’EBU (European Broadcasting Union) che offriranno una copertura tv, radiofonica e digitale capillare degli European Championship 2022, la seconda edizione dell’evento multi-sport che quest’anno aggregherà i campionati continentali esistenti di nove sport: atletica, ciclismo (strada, pista, mountain bike e Bmx freestyle), ginnastica (artistica), canottaggio, triathlon; Beach volley, arrampicata sportiva, canoa sprint e tennis tavolo. L’Ebu è il Broadcast Partner ufficiale dei campionati Europei. Nel corso della prima edizione dei campionati Europei multisport l’audience televisiva complessiva è stata di 1,4 miliardi sintonizzati sui canali in chiaro in 44 territori in tutta Europa e nel mondo. Ci sono state 1,9 miliardi di visite sui siti web registrati e la copertura sui social media è stata di 945 milioni.

I membri Ebu che trasmetteranno i campionati Europei di Monaco 2022 includono: ORF (Austria); RTBF e VRT (Belgio); BNT/BNR (Bulgaria); HRT (Croazia); CYBC (Cipro); CT/CR (Repubblica Ceca); DR (Danimarca); ERR (Estonia); YLE (Finlandia); France Televisions/SRF/RFI (Francia); ARD & ZDF (Germania); ERT (Grecia); MTVA (Ungheria); RUV (Islanda); RTE (Irlanda); RAI (Italia); LT/LR (Lettonia); LRT (Lituania); NOS (Olanda); NRK (Norvegia); TVP/PR (Polonia); RTP (Portogallo); RTR (Russia); RTS (Serbia); RTVS (Slovacchia); RTVSLO (Slovenia); RTVE (Spagna); SVT/SR (Svezia); SRG-SSR (Svizzera); TRT (Turchia); BBC (Regno Unito). La copertura dei membri EBU è integrata da ‘The Sports Channel’ (Israele), Prima Sport (Romania) ed Eurosport (pan-Europe) attraverso accordi sui diritti dei media per conto del proprietario dei diritti European Championship Management (ECM) di Eurovision Sport. ECM si è anche assicurata una serie di accordi sui diritti dei media per la copertura in chiaro, anche con CBC Sport (Azerbaigian).

Eurovision Services, società EBU, fornisce servizi per la distribuzione del segnale internazionale per l’evento, rendendolo disponibile in Europa, Asia e Americhe su sei feed multilaterali separati. L’azienda fornisce anche servizi dedicati a sette membri dell’Ebu. “È molto emozionante vedere che le più grandi emittenti in chiaro d’Europa offriranno ancora una volta il trattamento di ‘grande evento’ alla seconda edizione dei Campionati Europei multi-sport a Monaco”, ha dichiarato Marc Joerg, managing director di Ecm. “Sembra che le emittenti abbiano abbracciato il nostro programma sportivo rinnovato con nove sport olimpici, a giudicare dai loro impegni a trasmettere programmi in diretta, in differita e digitale dalla mattina alla sera, contribuendo ancora una volta a creare un evento imperdibile che offre l’opportunità a centinaia di milioni di fan di godersi il meglio dello sport europeo”. Per Glen Killane, direttore Esecutivo di Eurovision Sport, la seconda edizione dei Campionati Europei è l’apice di quella che è stata un’incredibile estate dello sport. I membri Ebu in oltre 40 paesi garantiranno la massima visibilità per i migliori atleti in Europa in 9 sport”.

Monaco 2022 sarà il più grande evento sportivo in Germania dalle Olimpiadi estive del 1972 e riutilizzerà molte delle sedi di quei Giochi, tra cui l’iconico Stadio Olimpico e il Centro delle Regate Olimpiche di Monaco. La competizione sarà accompagnata da un festival culturale intitolato “The Roofs” e da un programma di eventi per far sì che tutti si sentano parte dei Campionati. Con il concetto di sostenibilità, gli organizzatori portano avanti l’eredità olimpica in modo innovativo e stabiliscono nuovi standard, soprattutto quando si tratta di inclusione e sostenibilità. I Campionati Europei di Canoa Sprint dell’ECA si svolgeranno presso il Munich Olympic Regatta Center dal 18 al 21 agosto, con 675 atleti provenienti da quasi 40 paesi che gareggeranno in 42 medaglie in 4 giorni di competizione. I campionati includeranno 12 eventi di para canoa. Gli Europei di ciclismo UEC si terranno a Monaco e nella sua area metropolitana. Track, Road, BMX Freestyle Park e Mountain Bike attireranno 770 dei migliori nomi di questo sport provenienti da oltre 40 paesi all’Olympiapark, alla Fiera di Monaco e nelle strade di Monaco per competere per 30 eventi a medaglia in 10 giorni di competizione. Gli Europei di ginnastica artistica femminile e maschile si svolgeranno invece presso l’Olympic Hall dell’Olympiapark rispettivamente dall’11 al 21 agosto, con oltre 300 atleti provenienti da quasi 40 paesi che gareggeranno in 14 medaglie in sei giorni. Per il canottaggio circa 660 atleti provenienti da più di 30 nazioni, per l’arrampicata IFSC alla Konigsplatz saranno 300 gli alpinisti provenienti da circa 30 paesi che gareggeranno in 8 medaglie in 7 giorni, per il tennistavolo, in programma al Rudi-Sedlmayer-Halle), in gara 260 atleti provenienti da più di 40 paesi. Il triathlon si svolgerà nel primo fine settimana (12-14 agosto) e vedrà le probve di ciclismo e corsa nel Parco Olimpico con il nuoto nel Lago Olimpico: in gara 120 atleti provenienti da circa 30 nazioni.In Baviera in occasione degli Europei sono attesi 4700 atleti provenienti da 50 paesi per un totale di 177 eventi che assegnano medaglie. La nazione che finirà in testa al medagliere assoluto riceverà il Trofeo dei Campionati Europei. Gli Europei di Monaco multidisciplina (che comprendono atletica, beach volley, canoa sprint, ciclismo, ginnastica, tennis tavolo, triathlon, canottaggio, arrampicata sportiva) sono in programma dall’11 al 21 agosto in occasione del 50° anniversario dei Giochi Olimpici nella città tedesca. I biglietti si possono acquistare sul sito tickets.munich2022.com.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata