Paolo Dal Molin fuori dalla finale dei 110 ostacoli

La brasiliana Ana Marcela Cunha ha vinto la medaglia d’oro nella 10 km di fondo femminile alle Olimpiadi di Tokyo. Argento per l’olandese Sharon van Rouwendaal, terza l’australiana Kareena Lee. Solo 14/a l’italiana Rachele Bruni che a Rio 2016 aveva conquistato l’argento. 

Bruni: “Gara tirata, ho sofferto. Rabbia e dispiacere”

“E’ stata una gara tirata fin dall’inizio, purtroppo ho sofferto il ritmo e ho faticato a restare nel primo gruppo quando si è staccato. Dopo lo strappo decisivo intorno ai sette chilometri mi sono accorta che non ne avevo. Avevo impostato la gara sulla Van Rouwendaal, cercando di non sprecare energie, ma evidentemente non ne avevo molte. Sono dispiaciuta; ho molta rabbia. Avevo buone sensazioni alla vigilia”. Così Rachele Bruni dopo la 10km in acque libere ai Giochi di Tokyo. “Avevamo lavorato bene. Purtroppo ho sempre accusato questo tipo di gare, con tanto ritmo sin dall’inizio è la temperatura dell’acqua alta. Ma non è una scusa. Le condizioni era uguali per tutte”, conclude.

Atletica: Dal Molin eliminato in semifinale nei 110 ostacoli

Paolo Dal Molin e’ stato eliminato in semifinale dei 110 hs uomini. L’azzurro ha chiuso in 13″40, 12esimo tempo assoluto delle batterie. 

Atletica: McLaughlin oro e record del mondo nei 400 ostacoli donne

 L’americana Sydney McLaughlin ha vinto l’oro nei 400 ostacoli donne ai Giochi di Tokyo con il nuovo recordo del mondo di 51″46. Alle sue spalle la connazionale Dalilah Muhammad (51″58) e l’olandese Femke Bol (52″03).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata