(LaPresse) E' stata soprannominata la "Formula Uno" dell'aria: in Gran Bretagna la corsa dei droni è ormai uno sport consolidato. I piloti di ogni squadra, 15 in totale, controllano il volo degli apparecchi elettronici con gli appositi occhiali FPV. Ognuno di loro è affiancato da un ingegnere che interviene tempestivamente in caso di incidenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata