Roma, 31 lug.(LaPresse) – “Se io dicessi una parola su Tavecchio come presidente del Consiglio l’Italia sarebbe squalificata dalle competizioni europee. C’è un regolamento della Fifa che impedisce alla politica di intervenire sul calcio”. Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi nella sua replica durante la direzione nazionale del partito, rispondendo a chi sui social network lo ha criticato per non aver preso una posizione sulle frasi del candidato alla presidenza della Figc Carlo Tavecchio, finito nella bufera con l’accusa di aver detto frasi razziste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata