X Factor, Asia Argento è fuori. A.A.A. cercasi quarto giudice: da Elio a Tommaso Paradiso
Il talent parte il 6 settembre. Ufficiale l'allontanamento dell'attrice. Agnelli la difende, Fedez non si sbilancia. Chi prenderà il suo posto?

Nessuna notizia dal fronte. 'X Factor' riparte ma, invece di risposte, rimangono ancora dubbi e incertezze. Certo, c'è l'ufficializzazione dell'allontanamento di Asia Argento dal banco della giuria, però questo, in fondo, si sapeva già. Una decisione di "buonsenso", la definisce il direttore delle produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann. Non poteva essere altrimenti, dopo l'accusa di aver avuto un rapporto sessuale con un minorenne.

Dalla presentazione ci si aspettava sicuramente qualche dettaglio in più su quel che accadrà e su chi prenderà il suo posto. Nulla, invece. Sky e Freemantle mantengono una linea sobria, spiegando di avere raggiunto con l'attrice una soluzione "soft" e di avere concordato con lei la fine della collaborazione "a tutela dei ragazzi". La sua presenza ai live avrebbe certamente influenzato l'andamento della gara. Su questo sono tutti d'accordo, giudici compresi. Anche se c'è chi, come Manuel Agnelli, grande amico di Asia, quel che sta succedendo non riesce proprio a digerirlo. È "addolorato", il cantante degli Afterhours, ma non manca di schierarsi pubblicamente: "È una persona facilmente attaccabile, molto fragile, con un sacco di scheletri nell'armadio come me. Questa vicenda ha raggiunto vertici di distorsione pericolosi. Il New York Times non può essere un tribunale. Se non ci sono un'accusa e un processo, non può esistere una condanna pubblica così mostruosa. È stato uno schifo, a livello di comunicazione". E aggiunge: "Io sono convinto che Asia non sia colpevole". Ed è lui per primo a elogiare il ruolo fin da subito assunto dalla Argento in giuria, seguito poi da Fedez e Mara Maionchi.

Guardando i primi 50 minuti delle audizioni (che andranno comunque in onda, poiché registrate, con Asia dietro al banco dei giudici), astraendosi dalla situazione della Argento, in effetti viene spontaneo sostenere che 'X Factor' perda qualcosa con la sua uscita di scena. Preparata, pungente e allo stesso tempo materna e con gusti ben definiti, l'attrice avrebbe portato un valore aggiunto allo show, anche grazie all'ottimo amalgama con gli altri protagonisti. Così non sarà, e bisogna guardare al futuro perché dopo le prime sette puntate registrate toccherà ad un nuovo giurato prendere il posto di Asia ai live e traghettare la squadra fino alla finale. Il 'chi', però, è ancora un punto interrogativo. O, almeno, lo è per il pubblico. Sky e Freemantle ci stanno lavorando, il nome dovrebbe arrivare entro la prossima settimana, in modo da permettere al nuovo ingresso di iniziare a lavorare con i ragazzi. A quanto pare, molte donne hanno dato la disponibilità a prendere il posto della Argento, nonostante le difficoltà che potrebbero emergere nel sostituire un personaggio tanto forte. I nomi che stanno circolando in questi giorni, dicono da Sky, sono tutti validi: Simona Ventura, Malika Ayane, Elio, Tommaso Paradiso, Lodo Guenzi. E chi più ne ha più ne metta. L'unico a sbilanciarsi, e in qualche modo a far intendere di non essere totalmente d'accordo su almeno una delle possibili scelte, è Fedez: "Credo sia giusto sostituire Asia per tutelare i concorrenti. Sono sicuro e spero - dice, rivolgendosi più ai vertici di Sky e Freemantle che ai giornalisti - che la decisione sul giudice venga presa con lo stesso intento, e non per fare spettacolo". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata