Woody Allen torna alla commedia: 'Magic in the moonlight' esce il 4 dicembre

San Diego (California, Usa), 26 lug. (LaPresse/AP) - Uscirà nelle sale italiane il 4 dicembre ‘Magic in the moonlight', la nuova commedia di Woody Allen, presentata ieri al Comic Con, il festival del cinema e del fumetto di San Diego. Dopo ‘Blue Jasmine' con cui Cate Blanchett si è aggiudicata il premio Oscar come miglior attrice, l'irriverente regista americano è tornato a esplorare l'Europa con la sua macchina da presa. Questa volta si è recato nel sud della Francia con i suoi protagonisti: Colin Firth ed Emma Stone. Una storia ambientata negli anni Venti che segue un inglese coinvolto nello smascheramento di una truffa ma che darà vita a una serie di complicazioni personali e professionali.

Colin racconta che dietro al suo personaggio si nasconde un po' di Allen. L'attore interpreta la parte di un mago cinico chiamato a smascherare la presunta frode di una spiritista. “Un uomo che ha una visione desolante della vita, crea spesso scenari magici” ha detto Colin di Woody Allen. “Lui ci riesce: o crea la risata o scappa in deviazioni" ha aggiunto, spiegando che per Allen “ci sono due tipi di registi, quelli che portano lo spettatore a scontrarsi con la dura realtà e quelli che lo portano lontano, alla deriva e quest'ultimo tipo - spiega Colin - è quello che forse dà il contributo maggiore, perché tutti abbiamo bisogno di distrazione, gioia e magia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata