Weekend nelle Langhe per la superstar Jay-Z, pazzo per vino e tartufi

Alba (Cuneo), 18 nov. (LaPresse) - Paola Cortellesi e Claudio Bisio avevano fatto per 'Zelig' una fortunata parodia della famosa hit di Jay-Z 'Empire State Of Mind', cantando delle bellezze di Cuneo. Improbabile che il famoso rapper e imprenditore newyorkese abbia mai sentito l'ironica cover, ma anche lui è stato attirato dalla "atmosfera sabauda" di cui il duo comico cantava. Il marito di Beyoncé, classificato al secondo posto da Forbes tra i cantanti più ricchi del mondo, ha passato uno sfarzoso weekend nelle Langhe. Il quotidiano La Stampa racconta di tre chili e mezzo di tartufi e circa 30mila euro spesi tra cene e bottiglie di Barolo e Barbaresco.

Jay-Z è arrivato venerdì facendo una breve tappa al Four Seasons di Milano per poi dirigersi con un entourage di circa 15 amici nelle Langhe. Il mogul del rap ha scoperto il Piemonte grazie all'ueragano Sandy, racconta a La Stampa il barolista Luca Currado della cantina Vietti di Castiglione Falletto. "Ero a Manhattan la sera della tempesta - racconta Currado - e tramite amicizie comuni mi sono ritrovato a casa di Jay-Z e Beyoncé, con un calice del nostro Barolo Villero 1985 in mano. Gli ho detto: 'Se un giorno verrai nella mia cantina, ti farò scoprire anche l'altro nostro cru, il Rocche'. Lui mi ha chiesto: 'Cosa fai fra tre weekend?'. 'Niente, sono a casa'. 'Bene, vengo a trovarti'".

'Hanno cenato da noi in cantina - svela Currado - siamo coetanei e ho aperto un Barolo Rocche del 1969, la nostra annata. È un grande intenditore, ma anche un gourmet: è andato pazzo per l'uovo in raviolo alla Nino Bergese con tartufo". Jay-Z e gli amici hanno dormito nel relais Villa Pattono di Costigliole d'Asti della famiglia Ratti, occupando 13 suites e avendo per colazione uova al tartufo. Sabato sono quindi andati a caccia di tartufi, che hanno poi acquistato senza un cedimento tre chili e mezzo di trifole da Morra e Tartufingros. A pranzo sono quindi andati al ristorante Tornavento di Maurilio Garola a Treiso. Nel pomeriggio visita alla cantina di Angelo Gaja a Barbaresco e la cena con il barolista Roberto Conterno al Relais San Maurizio di Santo Stefano Belbo. Il weekend langarolo di Ja-Z e compagni si conclude stasera, con un carico di vino e tartufi. Anche se nessuno gli ha fatto assaggiare il piatto tipico di cui decantavano Bisio e Cortellesi, la bagna cauda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata