Virzì, Bellocchio e Giovannesi alla Quinzaine des realisateurs di Cannes
I tre registi italiani sono stati scelti per la selezione parallela a quella ufficiale del Festival

I film 'Fai bei sogni' di Marco Bellocchio, 'Fiore' di Claudio Giovannesi e 'La pazza gioia' di Paolo Virzì sono stati selezionati per la 48esima Quinzaine des realisateurs (12-22 maggio), una selezione parallela alla selezione ufficiale del Festival di Cannes.

'Fai bei sogni' di Bellocchio è tratto dall'omonimo romanzo di Massimo Gramellini, pubblicato nel 2012, in cui il giornalista racconta il proprio percorso interiore per superare il dolore e il senso di abbandono dovuto alla morte della madre, sopraggiunta quando lui aveva appena nove anni. Il film ripercorre la storia del romanzo, la storia di una difficile ricerca della verità e al contempo la paura di scoprirla.

'Fiore' di Claudio Giovannesi racconta l'amore attraverso le sbarre del carcere. La storia vede protagonista Daphne, detenuta per rapina in un carcere minorile. La giovane si innamora di Josh, un altro detenuto. I due non si possono incontrare e il loro amore vive solo di sguardi da una cella all'altra e di brevi conversazioni attraverso le sbarre e lettere clandestine.

'La pazza gioia' di Virzì con Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi racconta la storia di due donne affette da disturbi mentali, entrambe in custodia giudiziaria presso una comunità in quanto considerate socialmente pericolose. Le due donne, ben diverse tra loro, stringono una forte amicizia che le porterà alla pazza impresa di fuggire in cerca della felicità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata