Venticinque anni fa moriva Audrey Hepburn. Unicef: "Esempio di straordinaria generosità"
Attrice premio Oscar e ambasciatrice Unicef, è scomparsa all'età di 63 anni il 20 gennaio 1993

Icona di stile, attrice premio Oscar, mamma devota. Ma anche orgogliosa ambasciatrice Unicef, che dedicò gli ultimi anni della sua vita ai bambini del Terzo mondo. Audrey Hepburn fu una donna unica, rimasta nei decenni un grande modello oltre che una delle stelle più splendenti del firmamento del cinema.

A venticinque anni dalla sua scomparsa, il 20 gennaio 1993 per un cancro al colon, sono in tanti a ricordarla, tra cui anche Unicef Italia. "Venticinque anni fa moriva Audrey Hepburn, - ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell'Unicef Italia - una donna che noi della famiglia dell'Unicef vogliamo ricordare come un esempio di straordinaria generosità e come una meravigliosa Goodwill Ambassador". "Di lei, - continua - amo ricordare una frase: aprite le vostre braccia per stringere il maggior numero di bambini, amarli e proteggergli come se fossero vostri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata