Venezia 71: i bookie scommettono sul documentario "The Look of Silence", Costanzo lontano a 17,00
Roma, 26 ago. - Si alzerà domani il sipario sulla 71esima Mostra del Cinema di Venezia: alla vigilia, il favorito per il Leone d'Oro è "The Look of Silence" di Joshua Oppenheimer sul tema del genocidio in Indonesia, offerto a 4,50. Tra gli italiani il primo in lavagna è "Hungry Hearts" di Saverio Costanzo in gara per il Leone d'Oro e bancato a 17,00. Più lontani con "Il Giovane Favoloso" di Mario Martone - con Elio Germano nei panni del poeta Giacomo Leopardi - e "Anime Nere" di Francesco Munzi, rispettivamente a 21,00 e 23,00. C'è una folta rappresentanza di attori italiani - da Valerio Mastandrea a Ninetto Davoli - in "Pasolini" (a 6,00), che Abel Ferrara ha dedicato allo scrittore e regista interpretato da Willem Dafoe. Si gioca a 9,00 il successo di "Birdman" di Alejandro González Inarritu, in cui Michael Keaton incarna un attore in declino che cerca di rilanciare il suo personaggio a Broadway. Stessa quota anche per lo svedese "A pigeon sat on a branch reflecting on existence" di Roy Andersson, per "99 Homes" di Ramin Bahrani con Andrew Garfield e per "Ghesseha" della regista iraniana Rakhshan Bani-Etemad. Si sale a 17,00 per "The Cut" di Faith Akin che racconta la storia di un fabbro che sopravvive al genocidio armeno e si mette in cerca delle sue figlie. Un altro fabbro, questa volta intepretato da Al Pacino, è il protagonista di Manglehorn di David Gordon Green, la cui vittoria vale 13 volte la scommessa. Stessa quota per "Good Kill" di Andrew Niccol - in cui Ethan Hawke è un ex pilota che ora comanda i droni che uccidono i talebani in Afghanistan - e per "Nobi" di Shinya Tsukamoto, ambientato nelle Filippine verso la fine della Seconda Guerra Mondiale. Molti i film in lingua francese in concorso, come "La rançon de la gloire" di Xavier Beauvois (a 15,00), "Loin des hommes" di David Oelhoffen (a 17,00), "3 coeurs" di Benoît Jacquot (a 21,00) e "Le dernier coup de marteau" di Alix Delaporte (a 23,00, come "The Postman's White Nights" del russo Andrei Konchalovsky). Poche speranze anche per il cinese "Red Amnesia" di Wang Xiaoshuai (a 21,00) e per il turco "Sivas" di Kaan Müjdeci (a 23,00).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata