Vanessa Incontrada indagata a Milano per 83mila euro di evasione

Milano, 14 nov. (LaPresse) - Vanessa Incontrada è stata indagata dalla Procura di Milano per dichiarazione infedele dei redditi per una presunta evasione fiscale da 83mila euro. Alla showgirl nei giorni scorsi è sttao recapitato un avviso di garanzia in cui si ipotizza il reato di dichiarazione infedele dei redditi. Alla Incontrada, come ha anticipato il sito Repubblica.it, gli inquirenti contestano il fatto che una società a lei riconducibile non avrebbe pagato le tasse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata