Usa, 'Les Miserables' di Hooper debutta a Natale con 18 mln di dollari

Los Angeles (California, Usa), 26 dic. (LaPresse) - Il debutto di Natale nelle sale statunitensi del film 'Les Miserables' di Tom Hooper, tratto dal romanzo di Victor Hugo, è stato un successo, raccogliendo in un solo giorno 18 milioni di dollari. Secondo i dati auditel del Cinemascore americano, il film musicale è arrivato al primo posto nella graduatoria dei film più visti a Natale, battendo il record di vendite segnato nel 2009 da Sherlock Holmes e superando le previsioni d'incasso per il primo giorno di 10 milioni di dollari.

'Les Miserables' è il film con cui torna sullo schermo il regista Hooper dopo il successo del 'Discorso del re', trionfatore agli Oscar con 4 statuette nel 2011. Il musical cinematografico è uscito ieri e nelle sale si contendeva le vendite con altri importanti lavori: 'Django Unchained' di Quentin Tarantino, che ha raccolto solo il giorno di Natale 15 milioni di dollari e 'Lo Hobbit', che ieri ha incassato 10,8 milioni di dollari, totalizzando da quando è uscito 168 milioni.

Con un cast eccezionale, 'Les Miserables' sembra avere tutte le carte in regola per riscuotere un grande successo di pubblico e di critica. Hugh Jackman, Russell Crowe e Anne Hathaway, nei panni rispettivamente di Jean Valjean, Javert e Fantine, hanno cantato dal vivo durante le riprese dell'epico film, che uscirà nelle sale italiane il 31 gennaio. Nel cast sono presenti anche Amanda Seyfried, Eddie Redmayne e Samantha Barks, mentre Helena Bonham Carter e Sacha Baron Cohen contribuiscono con un po' di comicità e ironia nei personaggi di Madame Thenardier e Thenardier.

Sullo sfondo del 19esimo secolo in Francia, 'Les Miserables' racconta una storia avvincente di sogni infranti e di amori non corrisposti, passione, sacrificio e redenzione. Jackman interpreta l'ex-detenuto Jean Valjean, braccato da decenni dallo spietato poliziotto Javert (Crowe). Quando Valjean acconsentirà a prendersi cura di Cosette, la giovane figlia dell'operaia Fantine (Hathaway), le loro vite cambieranno per sempre. Il film non parte direttamente dal romanzo di Victor Hugo, ma dall'adattamento teatrale dello stesso. Uno spettacolo visto da oltre 60 milioni di persone in 42 paesi del mondo e in 21 lingue diverse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata