Usa, è morto l'attore western Dale Robertson, aveva 89 anni

Oklahoma city (Oklahoma, Usa9, 28 feb. (LaPresse/AP) - L'attore Dale Robertson, un nativo dell'Oklahoma e star dei western televisivi e cinematografici è morto all'età di 89 anni. La nipote Nancy ha detto che suo zio è morto a Scripps Memorial hospital in La Jolla, in California, dopo una breve malattia. Dale Robertson ha avuto piccole parti in film come 'Il ragazzo dai capelli verdi' (1948) di Joseph Losey, e in 'Viale Flamingo' del 1949. Riuscì poi a trovare la sua giusta collocazione nel genere western interpretando il bandito Jesse James in 'L'inafferrabile' (1949). Nel 1950 passa alla televisione diventando protagonista di serie come 'Tales of wells Fargo' (1957-1962), 'Iron Horse' (1966-1968), 'Death Valley days' (1968-70). Robertson ha continuato a lavorare in televisione nel 1970 e nel 1980 con ruoli in popolari soap opera come 'Dallas' e 'Dynasty'.

Nel 1993 ha interpretato il suo ultimo ruolo come Zeke nello show tv 'Harts of the West', per poi ritirarsi e trascorrere più tempo nel suo ranch a Yukon nell'Oklahoma, dove ha vissuto fino a trasferirsi pochi mesi fa nell'area di San Diego, come riferito dalla nipote Nancy Robertson. Dale vorrebbe essere ricordato come un padre e un nonno dell'Oklahoma. Si arruolò nell'esercito degli Stati Uniti e ha combattuto in nord Africa e in Europa durante la seconda guerra mondiale. Robertson ha ricevuto il Golden boot award nel 1985 ed è stato inserito nella Hall of Great Western Performers e la Cowboy Hall of Fame a Oklahoma City.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata