Usa, è morta l'attrice Joan Rivers, aveva 81 anni

New York (New York, Usa), 4 set. (LaPresse/AP) - È morta l'attrice comica statunitense Joan Rivers. Aveva 81 anni. Lo rende noto la figlia Melissa. L'attrice era stata ricoverata in ospedale la settimana scorsa, dopo avere avuto un arresto cardiaco nello studio di un medico di Manhattan, durante un check-up di routine. La figlia Melissa ha dichiarato che Joan Rivers è morta circondata dalla famiglia e dai suoi amici. Rivers era nota per le sue battute taglienti con cui bersagliava chiunque nel mondo dello spettacolo, da Elizabeth Taylor, che definì grassa, alle nuove celebrità. "La più grande gioia nella vita di mia madre era far ridere le persone", ha detto Melissa Rivers. "Sebbene sia difficile farlo adesso, so che il suo ultimo desiderio sarebbe stato che tornassimo presto a ridere", ha aggiunto. L'attrice era ricoverata dal 28 agosto all'ospedale Mount Sinai di Manhattan, a New York. L'arguta attrice non era spaventata dall'idea di invecchiare, come aveva detto in un'intervista con Associated Press del 2013. "Non ho mai desiderato avere un singolo giorno in meno di quelli che ho. La gente dice 'vorrei avere di nuovo 30 anni' ma no, non io. Io sono felice qui. È bellissimo, va sempre meglio", aveva dichiarato, concludendo: "Poi, ovviamente, moriamo". La morte di Joan Rivers ha subito suscitato le reazioni del mondo dello spettacolo, soprattutto su Twitter. "Joan Rivers sarà sempre una pioniera. Ha mostrato la strada a molti comici. Sono molto triste per la sua morte", ha scritto sul proprio profilo la presentatrice e comica Ellen DeGeneres. Sempre su Twitter, il suo collega Jimmy Kimmel ha ricordato l'attitudine scherzosa che ha contraddistinto l'attrice in tutta la sua vita: "Abbiamo perso una grande persona con Joan Rivers. È rimasta divertente fino alla fine".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata