Uomo arrestato per l'omicidio del figliastro del rapper Usher

Gainesville (Florida, Usa), 2 mar. (LaPresse/AP) - Un uomo di Atlanta è stato accusato di aver ucciso il figliastro di 11 anni del rapper Usher in un incidente in barca la scorsa estate. Jeffrey Simon Hubbard è stato arrestato ieri, il giorno dopo essere stato incriminato di omicidio di primo grado per la morte di Kile Glover. Kile era il figlio della ex moglie di Usher, Tameka Raymond. Il procuratore distrettuale Lee Darragh ha raccontato al Times of Gainsville che Hubbard è in carcere senza cauzione in attesa di comparire davanti alla corte oggi.

Le autorità dicono che Kyle e suo padre, Ryan Glover, erano in vacanza sul lago Lanier, in Geogia, quando Hubbard con una moto d'acqua si è schiantato sulla zattera su cui l'11enne era a bordo. E' successo il 6 luglio scorso e Kyle è morto in un ospedale il 21 luglio seguente. Il padre di Hubbard Simon Hubbard ha rifiutato di rilasciare commenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata