Unica cerimonia funebre per Debbie Reynolds e la figlia Carrie Fisher
Le due donne saranno sepolte al cimitero delle celebrity di Hollywood

Vicine fino alla fine, anche nell'ultimo saluto. Carrie Fisher e la madre Debbie Reynolds, morte a meno di due giorni di sitanza, avranno un'unica cerimonia funebre. Lo ha annunciato Todd Fisher, fratello e figlio delle due donne, rivelando che entrambe saranno sepolte al Forest Lawn Memorial Park of Hollywood Hills, considerato il cimitero delle star. La famiglia ha organizzato due eventi privati, una celebrazione commemorativa e poi la sepoltura, ma quasi certamente si svolgerà anche una cerimonia pubblica, per permettere ai tanti fan delle due attrici di portare loro l'ultimo saluto.

Carrie Fisher, storica interprete della principessa Leila di 'Star Wars' è morta martedì 27 dicembre, dopo essere stata ricoverata in ospedale per una arresto cardiaco, avuto su un volo proveniente da Londra e diretto a Los Angeles il 23 dicembre, un quarto d'ora prima dell'atterraggio. Aveva 60 anni. La madre Debbie Reynolds, invece, è morta stroncata da un ictus, a meno di due giorni di distanza dalla figlia. Reynolds, 84 anni, era stata ricoverata d'urgenza il 28 dicembre: il sito Tmz aveva spiegato per primo che aveva avuto un malore mentre era a casa del figlio Todd Fisher a Beverly Hills per discutere del programma per il funerale della figlia. "Voleva stare con Carrie", ha commentato Todd Fisher alla rivista Variety, confermando qualche ora dopo la morte della madre ai media Usa.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata