Ultimo film di Lindsay Lohan il più grande flop dell'anno

Los Angeles (California, Usa), 25 mar. (LaPresse) - L'ultimo film di Lindsay Lohan 'InAPPropriate Comedy' è stato definito il più grande flop dell'anno, per via del più basso incasso realizzato da un film nel primo week end di uscita. Un altro duro colpo per la ragazza ribelle, che oltre ai problemi giudiziari che le risucchiano notevoli risorse economiche, vede anche la sua carriera cinematografica minacciata dagli insuccessi. L'attrice 26enne è stata condannata a scontare 90 giorni di riabilitazione dopo che un giudice di Los Angeles ha stabilito la sua responsabilità nell'incidente stradale del giugno scorso per aver mentito alla polizia ostacolando le indagini.

Ha cercato di rimettersi in carreggiata con il lavoro, anche perché fra tasse arretrate e problemi giudiziari, le uscite della Lohan si sono fatte piuttosto consistenti. Purtroppo però il film, che la vede affianco ad Adrien brody e Rob Schneider, è stato uno dei peggiori debutti al botteghino statunitense, totalizzando da venerdì scorso, secondo i dati di Entertainment weekly, 172mila dollari in 275 cinema.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata