Ucciso padre di Charice Pempengco di 'Glee', omicida confessa

Los Angeles (California, Usa), 3 nov. (LaPresse/AP) - Ha confessato il sospettato omicida del padre della stellina della serie televisiva 'Glee' Charice Pempengco, che era stato accoltellato lunedì a Laguna nelle Filippine, dove risiedeva. Angelo Capili Jr. si è consegnato al capo del suo villaggio a General Trias, cittadina a sud di Manila, secondo quanto ha riferito Gilbert Cruz, capo della polizia della vicina provincia di Laguna. La polizia ha inoltre spiegato che Ricky Pempengco, di 40 anni, operaio edile, è stato pugnalato con uno scalpello da ghiaccio da un uomo ubriaco. L'omicidio si è verificato poco dopo che il padre della star si era recato dal tabaccaio per comprare le sigarette.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata