Ucciso cane di Salma Hayek con colpo di pistola
Mozart, 9 anni, è stato colpito al cuore. L'attrice è distrutta

Lutto per Salma Hayek, il cui cane Mozart è stato ucciso con un colpo di pistola sparato vicino al cuore. Ad annunciarlo è la stessa attrice messicana su Instagram. Accanto alla foto dell'animale, la star racconta quanto successo: "E' stato trovato morto venerdì scorso all'interno del mio ranch. Spero che le autorità dello Stato di Washington rendano giustizia a questo straordinario cane, che in nove anni di vita non ha mai morso o attaccato nessuno. Era il compagno più leale e affettuoso e non meritava questa morte lenta e dolorosa".

Salma Hayek racconta di aver letteralmente fatto nascere Mozart dal grembo della mamma e che il cane non era mai fuggito dal ranch. Soltanto due settimane fa l'attrice aveva postato una foto nella quale la si vede in auto abbracciata a un altro cane. "Li amo così tanto - aveva scritto - che non riesco a resistere e devo coccolarli anche quando hanno contribuito al mio arresto nel film che sto girando".

L'amore di Salma Hayek per gli animali è cosa nota. Nel 2007 la protagonista di 'Frida' fu svegliata in piena notte dal cane Diva: una volta giù dal letto si accorse che aveva lasciato il gas accesso. "Mi ha tirato per una manica - raccontò in quella occasione - cercando di portarmi fuori di casa". L'attrice, inoltre, ha un rifugio per cani abbandonati, oltre a cavalli, conigli, galline e pappagalli.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata