Troppa emozione per Corona, la Moric finisce all'ospedale Niguarda

Milano, 19 ott. (LaPresse) - Brutta avventura per la showgirl Nina Moric, che è finita ricoverata ieri sera all'ospedale Niguarda di Milano, sembra in coma etilico. Ma potrebbe essersi trattato anche di un abuso di farmaci. Probabilmente è stata l'emozione a giocare un brutto scherzo all'ex top model 36enne, dimessa poi oggi pomeriggio. Proprio ieri il tribunale di sorveglianza di Milano ha accolto infatti la richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali avanzata dall'ex marito della Moric, Fabrizio Corona, con il quale la donna ha un figlio. Corona ha così potuto evitare il carcere dopo la sospensiva delle sentenze a suo carico divenute definitive (che ammontano a 2 anni e 8 mesi).

Mercoledì la Moric si era presentata in aula in tribunale. Tra lei e Corona sembrava esserci una rinnovata intesa. I due si sono calorosamente abbracciati. "Sono molto cambiato - aveva spiegato Corona ai cronisti -. Abbiamo recuperato i rapporti, la famiglia è la cosa più importante. Nei momenti difficili le persone care sono quelle che ti accompagnano. In futuro, dovessi andare in carcere, so che quando esco so che troverò mio figlio e mia moglie che so che lei ci sarà sarà sempre".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata