Toronto FilmFest, addio Harry Potter, Radcliffe preferisce ruoli audaci

Toronto (Canada), 9 set. (LaPresse/AP) - Procede a gonfie vele la carriera di Daniel Radcliffe con ruoli sempre nuovi e sempre più audaci. L'attore ha continuato ad evolversi, dal suo personaggio di Harry Potter a ruoli di maggior spessore, e tre loro sono approdati al Toronto film festival. Temi adulti come l'omicidio o l'omosessualità sono stati affrontati da Radcliffe. Scelte che non fanno parte di una qualche strategia per allontanarsi dal suo passato - ha spiegato Daniel - ma rientrano invece in quello che gli attori fanno meglio "rischiare".

Radcliffe ha dichiarato all'Associated Press di seguire il suo istinto e di fare il tipo di film che vorrebbe vedere. Il 24enne ha parlato dei suoi ruoli cinematografici nel corso di un'intervista per il suo nuovo lavoro 'Horns' in cui interpreta un uomo sospettato di aver ucciso brutalmente la sua ragazza che una mattina si sveglia con un paio di corna sulla testa. Il protagonista Ig Perrish sfrutta le sue capacità paranormali per andare alla ricerca del vero assassino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata